Mangiamo qualcosa insieme?

Ma si, perché no…

Non era previsto che ci vedessimo. Quindi non sfoggio biancheria da stupro di nessun tipo..

Il mio messaggio successivo è subito “ma se invece di mangiare.. scopiamo?..” anche perché potrebbe essere difficile chiuderci in bagno o nasconderci in un garage, difficile non vedersi per una settimana e non trovarsi con la voglia che abbiamo di noi.

E motel sia.. perché appena la tua mano è arrivata a stringere il mio ginocchio e aprire le mie gambe, senza salire di un millimetro, mi avevi fatto così eccitare da non resistere.

Il mio solito posto sul sedile posteriore.

Nella giusta posizione per poterti guardare negli occhi nello specchietto.

Lo specchietto che se tu abbassi gli occhi vedi direttamente le mie dita entrare.

Non puoi non guardale la strada, non puoi non guardare me. Perché sappiamo come le mie mani sanno farmi godere in poco tempo, qui a gambe aperte, in mezzo al traffico, nascosta dai tuoi finestrini scuri.

E sappiamo anche che in andata entrano due dita a stento.. ma che poi passerai tu ad aprirmi e al ritorno se vogliamo giocare ancora entrerà tutta la mano.. e la cosa ci fa impazzire. Perché basta pensare al dopo per godere adesso.

Risultati immagini per pavimento gocceStringo poco dopo il tuo cazzo nel culo e per terra ho già lasciato il solito bagnato che tanto ti fa ridere.. e lì a dirci che la prossima volta mangiamo e basta.

 

Annunci