Tag

, , , , , ,

Ci raggiungiamo a metà strada.. Arrivo prima di te. Come sempre corro troppo in macchina.. E poi avevo bisogno del tuo odore. Della tua pelle sudata che ha il gusto delle lentiggini.

Perché sono convinta che le lentiggini abbiamo un sapore e un odore. Che tra l’altro arriva direttamente dentro il mio ombelico.. Fra il seno ed il resto..

Ti aspetto nuda al sole, con una birra gelata.. Un po’ per bere..un po’ per iniziare a prepararmi per te.

Mi hai lasciata presto. Sei nervoso, teso, ci siamo scaricati, voluti, leccati. Abbiamo parlato, riso, mangiato. Mi hai accarezzato a lungo prima di uscire.

Io volevo rilassarmi nel meraviglioso ideomassaggio. Qualche minuto di relax da sola. Perché più passa il tempo più la solitudine ristora.

L’idromassaggio è particolarmente forte. Occhi chiusi, ancora il tuo tocco che mi eccita sulla schiena. La mia mano come spesso succede scende, prende il clitoride e lo massaggia. Indolenzito dalle ore precedenti, reagisce piano, si indurisce.

Mi giro verso il getto e mi faccio masturbare dall’acqua. Forte, gambe socchiuse, la mia espressione allo specchio. E vengo.

Mi asciugo al sole, nuda e languida aspettandoti ancora.

Annunci