Stare lontani per un po’ .. Anche se sappiamo che fra poco riempiremo quel vuoto. Sappiamo che le nostre mani non riusciranno a staccarsi per ore.

Ma per ora solo nostalgia, aspettative, attesa. E poi le tue parole che hanno scavato un solco sul monte di Venere:

“Che strano…..la tua bocca che mi segue ovunque vado. Mai volgare…..ma piena di forza gentile e carica sensuale. Sei senza tempo”

Senza tempo.

Come esserci, ma sempre come fosse la prima volta ed insieme l’ultima possibilità.

Sospesi.

Grazie.

Annunci